Coda di rospo al vino rosso

Tempo di preparazione: 30 min
Difficoltà: facile
Coda di rospo al vino rosso

Tritate uno scalogno e una carota, fateli colorire in un tegame con una noce di burro. Spruzzate con il brandy, fate evaporare, unite il vino rosso, salate, pepate, aggiungete alcune foglie di salvia, un rametto di timo e una spruzzata d'aceto. Lasciate cuocere a fuoco basso e a recipiente coperto per circa 20 minuti. Filtrate questa salsa, versatela di nuovo nel tegame e fatela scaldare molto bene. Tagliate il pesce a pezzi regolari, eliminate la pelle, adagiateli nel tegame della salsa e cuoceteli per 10 minuti. Ritirate il pesce dal recipiente e tenetelo al caldo. Fate ridurre la salsa a fuoco alto, legatela con un cucchiaio di farina e una noce di burro, mescolate e dopo 10 minuti spegnete. In un altro tegame fate appassire in poco olio le cipolline tritate, poi aggiungete i funghi e versatevi anche la salsa. Amalgamate gli ingredienti. Aggiungete il pesce e cuocete a fuoco basso per 5 minuti. Disponete sul piatto da portata e servite.

 

Coll. (2009), "Il Cucchiaio d'Argento", Editoriale Domus, 501

Vino associato
Pra Rosso
Ticino DOC Merlot
2015
Fr. 13.50
Ingredienti

Per 4 persone

  • 1 kg di coda di rospo
  • 60 g di burro
  • 100 g di cipolline
  • 100 g di champignon
  • 2 bicchieri di vino rosso
  • brandy
  • 1 scalogno
  • 1 carota
  • salvia, timo
  • aceto, farina
  • sale, pepe